Perché non uso più Tailwind per pubblicare i pin su Pinterest (e cosa faccio invece)


I miei articoli possono contenere link affiliati. Potrei ricevere una commissione sui prodotti che acquisterai in seguito ad un mio consiglio: per te il prezzo resterà uguale 💛


PERCHÉ PINTEREST?

Saper usare Pinterest significa avere ogni giorno più traffico sul tuo blog o sito web.
Più traffico, significa più vendite.

Il tuo scopo su Pinterest è proprio questo:

✨ Aumentare il TRAFFICO
✨ Aumentare le VENDITE

→ Inizia oggi con la guida gratuita per triplicare il tuo TRAFFICO su Pinterest.

Tailwind è una piattaforma che permette di creare, gestire e programmare i pin che pubblichi su Pinterest (e fa anche molte altre cose).

Dopo averlo usato per molti anni, ho deciso di disdire il mio abbonamento e non usare più Tailwind per Pinterest: qui ti spiego perché ho fatto questa scelta e come pubblicare manualmente su Pinterest abbia aumentato il traffico verso il mio blog.

NOTA BENE!

Questo articolo non è una critica a Tailwind, ma un suggerimento su quella che oggi credo sia la strategia migliore per ottenere risultati con Pinterest. Se usi Tailwind e ti trovi bene, continua ad usarlo!

Pinterest è cambiato

Il primo motivo per cui ho smesso di usare Tailwind per pubblicare i miei su Pinterest, è il modo in cui l’algoritmo di Pinterest è cambiato negli anni.

Se fino al 2020 infatti era consigliato pubblicare lo stesso pin in più bacheche, oggi questa pratica è assolutamente sconsigliata: dovrai pubblicare solo fresh pin, cioè pin diversi tra loro.

Tailwind permette di pubblicare lo stesso pin in più bacheche con un solo clic, ma oggi questo non è più utile, e anzi, rischia di essere dannoso per il tuo account Pinterest.

ATTENZIONE!

Non cercare di “fregare” l’algoritmo pubblicando molti pin tutti uguali: Pinterest se ne accorge, e potresti essere penalizzato.

Non è più possibile mescolare i pin

La mia funzione preferita di Talwind era la possibilità di inserire i pin in una “griglia” di orari di pubblicazione preimpostata e di poter successivamente mischiare tra loro i pin programmati.

Questo dava la libertà di creare in blocco i pin per un determinato articolo, senza che venissero pubblicati necessariamente uno dietro l’altro (cosa che devi evitare su vuoi ottenere risultati e guadagnare con Pinterest).

Un aggiornamento di Tailwind ha tolto questa funzione, ed oggi è necessario selezionare a mano il giorno e l’ora esatta di pubblicazione di ogni singolo pin.

Poiché è possibile fare la stessa cosa direttamente su Pinterest, perché devo pagare una piattaforma esterna?

Tailwind è a pagamento

A meno di non farsi bastare l’account base, che è gratuito ma molto limitato nel numero di pin che puoi programmare per la pubblicazione su Pinterest, Tailwind è una piattaforma a pagamento.

Non costa moltissimo, e sono molto favorevole al fatto che le piattaforme fatte bene abbiano un prezzo… ma come dicevo prima, oggi è possibile fare più o meno le stesse cose che fai in Tailwind direttamente su Pinterest, senza spendere un euro.

CONSIGLIO!

Se proprio non sai dove investire i 15€ che risparmi dal tuo abbonamento Tailwind, prova a creare una pubblicità su Pinterest.

I pin programmati portano meno risultati

Ho semper programmato i miei pin, prima su Tailwind e poi direttamente su Pinterest.

Negli ultimi mesi del 2023 ho però notato che i pin programmati hanno risultati molto inferiori rispetto ai pin pubblicati direttamente, e questo significa meno traffico e meno vendite.

Ho confrontato questo dato con quello di altri utenti di Pinterest, e tutti hanno confermato che i pin programmati sembrano meno performanti.

Potrebbe non essere il tuo caso, ma in base alla mia esperienza, pubblicare i pin manualmente porta maggiori risultati.

A Pinterest piace essere usato

Un altro motivo per cui ho smesso di usare Tailwind è che non entravo mai su Pinterest.

Potendo infatti programmare e pubblicare i miei pin direttamente da Tailwind, non avevo necessità di accedere a Pinterest: questo però rischiava nel tempo di penalizzarmi.

Pinterest apprezza gli utenti attivi, che usano la piattaforma in modo costante, creando non solo nuovi pin, ma anche creando nuove bacheche quando necessario.

Rischi di rimanere senza uno strumento di pubblicazione

Tailwind è un partner ufficiale di Pinterest, è riconosciuto dalla piattaforma e sembra essere un’azienda solida e in espansione.

Ma cosa accadrebbe se un giorno Tailwind chiudesse o scegliesse di non offrire più il servizio di pubblicazione su Pinterest?

Ti ritroveresti di colpo senza l’unico strumento che tu abbia mai usato per programmare i tuoi pin, e non è una bella sensazione.

Ecco perché preferisco gestire i miei pin direttamente su Pinterest.

Pinterest cambierà ancora in futuro

Lo scopo ed il funzionamento di Pinterest sono rimasti gli stessi dalla sua apertura nel 2010, ma da allora tante cose sono cambiate, e tante altre ne cambieranno.

Quando Pinterest si aggiorna, le piattaforme esterne come Tailwind hanno bisogno di tempo per adattarsi al cambiamento: questo significa che, per un periodo breve o lungo, i pin pubblicati da siti esterni come Tailwind potrebbero non essere ottimizzati (e quindi portarti meno visualizzazioni su Pinterest e meno traffico).

È già successo in passato che le descrizioni dei pin creati su Tailwind non venissero riportate su Pinterest, e questo è molto grave, perchè la SEO e l’utilizzo delle parole chiave su Pinterest sono fondamentali.

Capire come funziona Pinterest è importantissimo per ottenere risultati: se Pinterest cambia, non puoi rimanere indietro.

Perché Tailwind è così famoso

Tailwind è sicuramente il miglior strumento sul mercato per programmare i tuoi pin, oltre ad essere partner ufficiale di Pinterest, cosa che garantisce l’integrazione tra le due piattaforme.

Non affidarti mai a siti poco conosciuti o che non siano approvati da Pinterest.

Un altro motivo per cui Tailwind viene spesso pubblicizzato con entusiasmo è il suo programma di affiliazione molto generoso, che assicura una percentuale a vita per qualsiasi abbonamento venduto in seguito ad un consiglio.

Sono molto favorevole ai programmi di affiliazione, ed in passato anche io ho consigliato Tailwind a molti miei studenti… ma credo sia anche necessario essere onesta con chi ha fiducia in me, e smettere di consigliare una piattaforma che, io per prima, non uso più.

Come pubblico su Pinterest senza Tailwind

Dopo aver abbandonato Tailwind, ho iniziato a pubblicare i miei direttamente da Pinterest.

L’interfaccia per la pubblicazione dei pin è molto semplice ed intuitiva, è inoltre possibile programma i pin per la pubblicazione in date future.

Sicuramente poter programmare molti pin in anticipo, con Tailwind o direttamente da Pinterest, è un vantaggio da non sottovalutare, ma oggi non è più necessario pubblicare molti pin al giorno per ottenere traffico e vendite con Pinterest.

Qui ti spiego quanti pin dovresti pubblicare ogni giorno su Pinterest.

Cosa è cambiato da quando non uso più Tailwind

Tailwind è stato per me un grande aiuto quando ho aperto il mio blog e il mio account Pinterest nel 2019. In seguito ai cambiamenti di entrambe le piattaforme però, ho avuto grandissimi vantaggi quando l’ho abbandonato ed ho iniziato a pubblicare i miei pin direttamente da Pinterest:

✨ Più controllo sui risultati dei singoli pin
✨ Più controllo sui risultati delle mie bacheche
✨  Più visualizzazioni e più traffico
✨  Più vendite da Pinterest
✨  Risparmio di circa 15€ al mese

Nel mondo del marketing online è fondamentale valutare sempre come cambiano gli strumenti che hai a disposizione, e non perdere mai di vista gli obiettivi fondamentali: non la pubblicazione dei pin e le visualizzazioni, ma TRAFFICO e  VENDITE.

HAI ALTRE DOMANDE?

Vuoi aumentare il tuo traffico con Pinterest?
Parliamone su Instagram

Ti insegno come…

💰 Vendere con il tuo blog
🌳 Usare in modo efficace email marketing + newsletter + funnel
🚀 Aumentare il tuo traffico e le tue vendite con Pinterest

Informazioni sull’autore


SARA ANFOSSI

Sara Anfossi
Blog Strategist & Pinterest Expert
Ti insegno a guadagnare con il tuo blog e con Pinterest anche se parti da ZERO.
Scopri di più.