Liberi professionisti: come aggiornarsi quando proprio non hai tempo


Per un libero professionista, il tempo è sempre troppo poco e le cose da fare sembrano proprio non finire mai.
Qualsiasi lavoro tu svolga però, c’è qualcosa di davvero fondamentale a cui non dovresti mai rinunciare: rimanere aggiornato sulle novità, le tendenze, le necessità e la concorrenza nel tuo ambito lavorativo.
Purtroppo, in mancanza di tempo utile, la ricerca e l’aggiornamento vengono spesso accantonati a favore di necessità più pratiche ed impellenti.
In realtà, il tempo che dedichi ad aggiornarti non è tempo sprecato, al contrario ti permetterà di rimanere al passo dei tuoi concorrenti e del mercato, aiutandoti di fatto a fatturare e guadagnare di più.

Il tempo dedicato all’aggiornamento è quindi parte integrante del tuo lavoro, e come tale dovrebbe avere momenti dedicati all’interno di ogni tua settimana.

Pianificare il tempo per aggiornarsi

Il miglior modo di riuscire a trovare tempo per qualcosa che apparentemente sembra proprio non averne, è pianificarlo.
Rimanere aggiornato sulle tematiche relative al tuo ambito professionale è parte integrante del tuo lavoro, non dovrai quindi sentirti in colpa a pianificare qualche ora di studio all’interno della tua settimana.
Se utilizzi il metodo di gestione del tempo in blocchi (provalo, ti cambierà la vita!) identifica un blocco settimanale dedicato all’aggiornamento.
Preparati una tazza di caffè, apri i tuoi libri o il tuo computer e studia senza sentirti in colpa.
Quello che stai facendo non solo è utile e proficuo per la tua attività, ma è anche esattamente ciò che dovresti fare in quel preciso momento pianificato in anticipo.

Come aggiornarsi: il materiale di studio

E ora che hai il tuo blocco di tempo dedicato all’aggiornamento pronto e pianificato, da dove inizi?
Pianificare del tempo dedicato ad una certa attività senza decidere a priori come utilizzarlo, equivale qualsiasi a non pianificarlo.
Passerai un paio d’ore saltando da un articolo all’altro, inseguendo link e finendo molto presto a guardare un tutorial su come creare una giraffa all’uncinetto.

È sempre meglio decidere con anticipo quali argomenti affrontare durante il tempo dedicato all’aggiornamento e come affrontarli.
I metodi più classici per rimanere aggiornati, sono:

  • Leggere un libro o una pubblicazione
  • Leggere articoli online
  • Fare ricerca

Se hai una giornata dedicata alla pianificazione settimanale, potrai decidere  a cosa dedicare le tue ore di aggiornamento già durante quella fase.
Se invece non hai ancora un metodo di gestione del tempo consolidato, puoi svolgere questa operazione la sera prima.

Consiglio: procurati un quaderno e usalo come aiuto nella pianificazione del tempo. Quando avrai scelto come utilizzare le tue ore settimanali, scrivilo! Sarà non solo un promemoria, ma anche una promessa fatta a te stesso.

Leggere un libro o una pubblicazione

Sembra facile. Ma la realtà è che spesso i libri dedicati ad argomenti specifici vengono iniziati con molto entusiasmo, e ben presto dimenticati.
Pianificare quale libro leggere ti aiuterà a rimanere concentrato, sapendo che quello è il suo momento e che altri libri, più avanti, avranno il loro.
Se non sai come rimanere concentrato, prova la tecnica del pomodoro!

Leggere articoli online

Leggere articoli online è un ottimo modo di aggiornarsi per ogni libero professionista:

  • Internet è una fonte di informazioni inesauribile
  • Troverai sempre qualcosa di nuovo
  • Troverai sempre articoli aggiornati (controlla sempre la data di pubblicazione!)

Tuttavia, questi vantaggi possono trasformarsi in un pericoloso boomerang se non si presta attenzione.
Saltare da un articolo all’altro rischia di farti perdere il punto focale molto in fretta, pericolo in cui si incorre anche salvando i link in una cartella dedicata ed affrontandoli uno alla volta.

Consiglio: una buona tecnica può essere salvare le pagine web e le email che ritieni interessanti in formato PDF al fine di leggerle in seguito, dallo schermo oppure stampandole.
Ogni browser ha questa opzione, e può davvero salvare le tue ore di studio!

Fare ricerca

Fare ricerca è spesso molto divertente e coinvolgente, ma proprio per questo dovrai prestare la massima attenzione e riuscire a riconoscere quando avrai trovato tutte le informazioni che cercavi.

Consiglio: fai un elenco delle informazioni che ti servono e spuntale una volta trovate. Ti sarà molto più facile capire quando avrai cercato abbastanza!

Come aggiornarsi… quando proprio non hai tempo!

Se i tuoi blocchi di tempo sono già tutti occupati o se proprio non hai tempo da dedicare allo studio, non preoccuparti: ci sono soluzioni anche per te!
Aggiornarsi fa sempre parte del tuo lavoro, ma nella maggior parte dei casi è anche un piacere che potresti riscoprire.
Impara ad utilizzare le pause ed i momenti morti per aggiornarti, limitando le perdite di tempo ed aumentando la tua produttività.
Alcuni momenti utili per aggiornarsi sono:

  • Il tempo sui mezzi pubblici
  • Le attese (in posta, in Comune, dal medico…)
  • La mezz’ora prima di andare a letto la sera
  • Il tempo dedicato alla tv (sì, anche Amazon Prime Video & Netflix)

Se rifletti con attenzione, sono sicura che dedichi ogni settimana diverse ore a tutte queste attività, che rappresentano di fatto tempo perso.
Ma come puoi aggiornarti durante una piccola pausa?

Leggi in formato digitale

Se non hai un Kindle, è arrivata l’ora di cambiare!
Si tratta di un oggetto così piccolo e leggero che non ti accorgerai neanche di averlo con te, ma ti darà accesso a oltre un milione di E-book tra cui scegliere i tuoi preferiti e quelli più inerenti alla tua attività.
Una volta scaricati, gli E-book saranno disponibili anche offline.
Potresti ritrovarti a finire un libro in pochi giorni, soltanto leggendo durante le pause e i tempi morti della giornata!

Ascolta Podcast dedicati

I podcast mi hanno davvero cambiato la vita ed il modo di lavorare.
Si tratta di brevi puntate dedicate ad argomenti specifici, pubblicate da canali dedicati.
Esistono podcast riguardo a qualsiasi argomento: marketing, crescita personale, business, fotografia, calcio, cucina, benessere, sport… anche in italiano.
E potrai ascoltarli mentre cucini, mentre fai sport, mentre sei sull’autobus… in qualsiasi momento solitamente ascolti musica, prova ad ascoltare un podcast: sono una vera e propria droga!

Dove trovare podcast adatti a te:

Osserva il mondo intorno a te

Un’ottimo modo per aggiornarsi ed accrescere le proprie conoscenze, spesso sottovalutato dai liberi professionisti, è osservare.
Qualsiasi cosa tu faccia, uscendo da casa ti ritroverai circondato da attività commerciali e professionisti.
Osserva come è impaginato graficamente il menù di un ristorante, osserva come espone la merce il supermercato, osserva come interagisce con i clienti il tuo idraulico… c’è sempre qualcosa da imparare e sempre qualcosa che puoi migliorare!

Guarda la televisione in modo intelligente

Solitamente, la televisione è l’icona del tempo sprecato, ed in generale è proprio così.
Se però non riesci a rinunciare al piacere di una sera sul divano sgranocchiando popcorn, puoi scegliere di guardare programmi e documentari utili alla tua crescita personale e professionale.
Su Amazon Prime Video (provalo gratis per 30 giorni!) trovi moltissimi programmi dedicati, che trasformeranno le tue ore davanti alla televisione in tempo utile e produttivo!
E se vuoi un’esperienza ancora migliore… prova questi popcorn!

Share your thoughts