Come funziona l’algoritmo di Pinterest: cosa fare e cosa non fare per ottenere risultati


I miei articoli possono contenere link affiliati. Potrei ricevere una commissione sui prodotti che acquisterai in seguito ad un mio consiglio: per te il prezzo resterà uguale 💛


PERCHÉ PINTEREST?

Saper usare Pinterest significa avere ogni giorno più traffico sul tuo blog o sito web.
Più traffico, significa più vendite.

Il tuo scopo su Pinterest è proprio questo:

✨ Aumentare il TRAFFICO
✨ Aumentare le VENDITE

→ Inizia oggi con la guida gratuita per triplicare il tuo TRAFFICO su Pinterest.

L’algoritmo di Pinterest è sempre in azione, ed è proprio grazie all’algoritmo che i tuoi pin vengono mostrati agli utenti interessati agli argomenti che tratti.

Capire come funziona l’algoritmo è fondamentale per riuscire a crescere e guadagnare con Pinterest, ma soprattutto è importante capire come l’algoritmo sia cambiato negli anni e quali pratiche oggi non vadano più bene.

Come funziona Pinterest

Pinterest è un motore di ricerca molto particolare: mostrerà infatti agli utenti contenuti relativi ai loro interessi non solo in seguito ad una ricerca, ma anche in modo continuativo nell’home page di Pinterest (chiamata: Smart Feed) basandosi sulle ricerche passate.

In poche parole, l’algoritmo di Pinterest mostrerà i tuoi pin a chi potrebbe trovarli interessanti anche se l’utente non ha effettuato una ricerca, e questo ti permette di raggiungere ogni giorno nuovi potenziali clienti.

Questo è possibile proprio grazie all’algoritmo di Pinterest, che analizza tutte le ricerche degli utenti e tutti contenuti presenti sul sito, a partire dalle parole chiave.

Il ruolo delle parole chiave

Tutto il lavoro dell’algoritmo parte dalle parole chiave: vengono analizzati ovviamente anche i comportamenti degli utenti e la quantità dei pin pubblicati… ma le parole chiave sono imprescindibili su Pinterest.

Si tratta di quelle parole o piccole frasi che:

✨ Gli utenti usano per effettuare ricerche all’interno di Pinterest
✨ Tu usi all’interno del tuo profilo, delle tue bacheche e dei tuoi pin

➡️➡️➡️ Qui trovi un approfondimento sulla ricerca e l’uso nelle parole chiave su Pinterest.

Come funziona l’algoritmo di Pinterest

L’algoritmo di Pinterest è pensato per garantire agli utenti che effettuano ricerche una miglior esperienza possibile sulla piattaforma.

Anche tu dovrai quindi creare il tuo profilo Pinterest ed i tuoi contenuti basandoti sempre su ciò che gli utenti stanno cercando.

Ecco perché è importantissimo impostare in modo corretto:

Il tuo account Pinterest per aziende (è gratuito)
Le tue bacheche e tutte le impostazioni
I tuoi pin

NOTA BENE!

Pinterest è un motore di ricerca: tutto ciò che inserisci all’interno del tuo profilo, delle tue bacheche e dei tuoi pin viene letto soprattutto dall’algoritmo, e non dagli utenti.

Assicurati di utilizzare MOLTISSIME parole chiave, citando invece frasi poetiche ed evocative.

Le ricerche degli utenti su Pinterest

L’algoritmo si mette in modo quando un utente effettua una ricerca:

✨ L’utente effettua una ricerca scrivendo nella barra di ricerca di Pinterest
✨ L’algoritmo trova i pin che tirannano lo stesso argomento
✨ L’algoritmo mostra i pin all’utente

Da questo momento in poi, ogni volta che l’utente entra su Pinterest vedrà pin simili a quelli con cui hai interagito e con le ricerche effettuate, potendo scoprire ogni giorno nuove idee e nuove soluzioni.

Quali parametri contano su Pinterest

Il modo in cui gli utenti interagiscono con i tuoi pin influisce tantissimo sulla valutazione dell’algoritmo.

Nonostante il tuo obiettivo su Pinterest debbano rimanere sempre i CLIC IN USCITA, che ti permettono ti aumentare il traffico sul tuo blog o sito web, ci sono anche altri parametri da tenere in considerazione:

✨ Le impression (visualizzazioni)
✨ I salvataggi
✨ I clic sul pin
✨ I clic in uscita

Cosa sono le impression su Pinterest

Le impressioni (o visualizzazioni) sono il numero di volte in cui i tuoi pin vengono mostrati agli utenti.

Si tratta solamente di pin apparsi sugli schermi: non è detto che in seguito ad una visualizzazione gli utenti interagiscano con i tuoi pin.

Questo è il motivo per cui un alto numero di visualizzino mensili non è sinonimo di risultati con Pinterest.

Cosa sono i salvataggi su Pinterest

Su Pinterest si parla di salvataggi quando un utente salva un tuo pin all’interno di una sua bacheca.

Nonostante i salvataggi non portino traffico diretto, vengono tenuti molto in considerazione dall’algoritmo, ed hanno soprattutto un altro grandissimo vantaggio: in seguito ad un salvataggio il tuo pin verrà duplicato, aumentando quindi le possibilità di comparire nei risultati di ricerca.

NOTA BENE!

Tutti i pin possono essere sia salvati che cliccati, ma ci sono alcuni pin che otterranno più salvataggi, ed altri che otterranno più clic: entrambe le cose aiuteranno l’algoritmo a comprendere i tuoi contenuti e mostrarli sempre di più ad utenti interessati.

Cosa sono i clic sul pin su Pinterest

I clic sul pin sono un parametro in realtà abbastanza inutile: si tratta del numero di volte in cui un utente sceglie di ingrandire un tuo pin, senza però salvarlo o raggiugnere il link collegato.

Spesso è necessario un clic sul pin per ottenere un CLIC IN USCITA, ma senza quel passaggio, non otterrai traffico.

Cosa sono i clic in uscita su Pinterest

I clic in uscita devono essere il tuo obiettivo primario su Pinterest: si tratta infatti dell’azione con cui un utente abbandona Pinterest per visitare il tuo blog o sito web.

Sono proprio i CLIC IN USCITA  a portarti traffico, che è l’obiettivo base di Pinterest.

Se hai molte IMPRESSION ma pochi CLIC IN USCITA su Pinterest, probabilmente i tuoi pin non vengono scelti dagli utenti perché non rispettano le 10 regole fondamentali del pin design.

VUOI SAPERNE DI PIÙ?

Magic Pin Secret Formula è la guida pratica in cui trovi tutto quello che ti serve per creare pin che aumentino il tuo TRAFFICO, incluse le 10 regole del pin design e 8 modelli di pin già pronti per te.

Come è cambiato l’algoritmo

L’algoritmo di Pinterest è in continua evoluzione, ma il più grande cambiamento è stato nel 2020.

Nella primavera del 2020 infatti Pinterest ha dichiarato di non favorire più i pin che vengono pubblicati più volte, che anzi, vengono ora svantaggiati.

Assicurati quindi sempre di pubblicare solo FRESH PIN, cioè pin che non siano mai stati pubblicati prima.

Questo è un passaggio importantissimo e che non dovresti mai sottovalutare, ed è inoltre il motivo per cui ho smesso di usare Tailwind per pubblicare i pin su Pinterest (qui ti spiego le mie motivazioni e cosa faccio ora invece).

Quanti pin pubblicare ogni giorno su Pinterest

Su Pinterest la costanza è più importante della quantità, ma rimane comunque fondamentale studiare una strategia e capire quanti pin dovresti pubblicare ogni giorno su Pinterest.

A grandi linee ti consiglio di pubblicare da 1 a 5 pin ogni giorno, ma non dimenticare mai che ogni business online ed ogni blog sono diversi, e che non esiste una risposta uguale per tutti.

Gli errori pin comuni su Pinterest

L’algoritmo di Pinterest ha un funzionamento molto ben pensato, ma sarai ovviamente tu a doverlo aiutare se vuoi ottenere risultati maggiori.

Gli errori pin comuni, che possono impedire all’algoritmo di mostrare i tuoi pin agli utenti interessati, sono:

✨ Pubblicare in modo poco costante
✨ Pubblicare due (o più!) volte lo stesso pin
✨ Non ottimizzare il tuo profilo e le tue bacheche, concentrandoti solo sui pin

Per riuscire davvero a raggiungere risultati con Pinterest ed aumentare il traffico sul tuo blog o sito web, devi capire davvero come funziona Pinterest (qui trovi la mia guida gratuita per principianti).

HAI ALTRE DOMANDE?

Vuoi aumentare il tuo traffico con Pinterest?
Parliamone su Instagram

Ti insegno come…

💰 Vendere con il tuo blog
🌳 Usare in modo efficace email marketing + newsletter + funnel
🚀 Aumentare il tuo traffico e le tue vendite con Pinterest

Informazioni sull’autore

SARA ANFOSSI

Sara Anfossi
Blog Strategist & Pinterest Expert
Ti insegno a guadagnare con il tuo blog e con Pinterest anche se parti da ZERO.
Scopri di più.